La carne di tacchino è un alimento prezioso per il nostro cane: fornisce infatti gli apporti nutritivi necessari per una corretta alimentazione e, se abbinata con verdure o altri ingredienti, risulta anche particolarmente gustosa per il cane.

Ingredienti:

– 200 grammi di petto di tacchino
– una carota
– 30 grammi di piselli
– 30 grammi di fagioli
– due cucchiai di olio extravergine
– un litro d’acqua

Prima di tutto, è necessario pulire bene la carne di tacchino da eventuale grasso in eccesso, da nervi e da frammenti d’osso, che potrebbero essere molto dannosi per il nostro cane.
Una volta pulita, tagliarla a piccoli tocchetti, e fare lo stesso con la carota. Prendere una pentola e riempirla di acqua: portare a bollore a fuoco medio. Una volta che l’acqua bolle, mettervi la carne con le verdure e lasciare bollire fino a quando non si vedrà che le verdure e la carne iniziano a essere molto tenere: questo significa che sono pronte perché il nostro cane le possa mangiare.
Attenzione: l’importante è che l’acqua non sia salata: troppo sale potrebbe risultare sgradito al cane, che potrebbe rifiutarsi di mangiare.
Con l’aiuto di un colino o di uno scolapasta, estrarre la carne e le verdure dalla pentola e disporle nella ciotola del cane: a questo punto, aggiungere un filo d’olio d’oliva (se si vuole si può sostituire con quello di riso, che risulta gustoso per i cani) e mescolare. Aspettare che si intiepidisca (la pappa troppo calda può fare male ai cani) e servirla all’amico con la coda.
Naturalmente, la quantità degli ingredienti può essere aumentata o diminuita a seconda della taglia del cane: nel caso in cui la pappa così preparata non venga consumata tutta in una volta può essere conservata in frigorifero per un paio di giorno, opportunamente coperta: servirla poi appena scaldata, in modo che non sia troppo fredda.
Se si desidera, per cambiare, si possono aggiungere a questa ricetta dei fiocchi d’avena o del riso bollito.