Il grande attore, e noto amante dei cani, Heinz Ruhmann alla domanda se si potesse vivere senza cani ha risposto: “Si, si può, ma non ne vale la pena.”

 

Un tempo l’alimentazione casalinga era la sola modalità utilizzata per sfamare gli animali domestici, i quali affrontavano con animo forte e coraggioso anche l’intruglio più azzardato di avanzi della tavola degli umani.

Oggi si assiste anche ad un rinnovato interesse e ad una riscoperta della cura dell’alimentazione del proprio cane, incoraggiati anche da alcuni veterinari che sostengono la superiorità di una alimentazione naturale e genuina. I negozi specializzati per animali e tutti i supermercati offrono una vastissima scelta di alimenti già pronti, che ci tolgono dall’impaccio di dover preparare il cibo per i nostri amici.

 

Per chi però volesse cimentarsi ai fornelli per la gioia del proprio fedelissimo, ecco una ricetta D.O.C., i Fusilli alla bassotta.

 

Ingredienti

– 50 grammi di fusilli;
– 1 bistecca di manzo;
– 1 pomodoro;
– 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
– una manciata di fagioli bolliti.

 

Preparazione

Sminuzzate la carne e rosolatela a fuoco medio per circa 15 minuti.

Aggiungete il pomodoro tagliato a piccoli pezzetti e spolverate con il cucchiaio di parmigiano.

Mescolate per un minuto e spegnete il fuoco.

Nel frattempo, avrete messo a bollire dell’acqua e versato i fusilli.

Fate cuocere la pasta a lungo, non servitela mai al dente. Quando risulterà molto cotta, scolatela e conditela con il sughetto che avete tenuto da parte.

Servite tiepido.