Home » Rettili » Come tener lontano i serpenti dal cortile: consigli utili

Come tener lontano i serpenti dal cortile: consigli utili

Come tener lontano i serpenti dal cortile: consigli utili

Chiamata tecnicamente ofidiofobia, la paura dei serpenti è una delle più diffuse, seconda solo a quella dei ragni. Per molte persone, infatti, la sola vista di un serpente può provocare ansia e terrore.
Vediamo, dunque, quali sono gli accorgimenti da adottare per tenere questi animali lontani dal cortile.
Per prima cosa, occorre tagliare l’erba del giardino in maniera regolare. Mantenendo sempre il prato basso, infatti, avrai la possibilità di ravvisare l’eventuale presenza di “estranei”, e così intervenire in tempo. Inoltre, dovrai acquistare dei prodotti specifici per scacciare i serpenti: si tratta di spray facilmente reperibili in qualsiasi centro commerciale o negozio specializzato, che contengono ingredienti non nocivi che permettono di allontanare i rettili. È sufficiente spruzzare un po’ del prodotto sul perimetro del cortile, così che esso possa rimanere sempre libero da bisce e affini.
Un altro modo per tenere lontani i serpenti consiste nel posizionare dei panni di tela umidi in corrispondenza dei lati del cortile e del giardino: in questo modo, sarà possibile catturare i rettili, che durante le ore più assolate amano nascondersi in zone buie e umide. Dovrai semplicemente controllare periodicamente questi panni, e noterai che spesso gli animali li avranno utilizzati come nascondiglio. Una volta catturato il serpente, dovrai portarlo in uno dei centri ecologici più vicini a casa, affidarlo alle forze dell’ordine oppure portarlo in un’altra zona fitta di vegetazione (naturalmente lontano da casa tua, o tornerà a farti visita nel giro di breve tempo!): la soluzione migliore sarebbe quella di condurlo in una zona boscosa, così che abbia la possibilità di trovare riparo e cibo.
Se non vuoi usare i panni di tela, puoi costruire una sorta di recinto che conduca le bisce verso una trappola. La trappola può essere comprata in negozio, oppure realizzata in casa semplicemente inserendo un imbuto in un secchio o in qualsiasi altro contenitore: il serpente entrerà nell’imbuto e attraverso il foro striscerà nel secchio.
Vale la pena di segnalare, in conclusione, che per tenere lontani i serpenti dal tuo cortile dovresti evitare di lasciare incustoditi tutti i nascondigli tipici dei rettili, come per esempio cataste di legno o pietre umide, che costituiscono il loro riparo ideale. Infine, dovresti anche eliminare eventuali fonti di cibo: piccoli topi, insetti o altri roditori dovrebbero sparire dai dintorni del tuo giardino, o rischieranno di attirare i serpenti che si nutrono proprio di queste specie.



Comments (19)

  1. Antonio Brio scrive:

    vergognatevi sempre a far male pensa l'uomo come se ne avesse il diritto di uccidere tutto cio che non gli piace o li fa paura ….si animali protetti e dovreste portar rispetto xche senza di loro vi mangerebbero i topi che per altro meritate

  2. miki scrive:

    ma cosa state dicendo ? senza animali come i serpenti saremmo invasi da topi e insetti dannosi, io in casa mia 2 volte ne ho avuto i serpenti e mai riuscito a catturarli ho lasciato che se ne andassero da soli anche perche non sono mai riuscita a prenderli ma in nessun caso uccido cosi gratuitamente una creatura di dio che nessun male fa …..la paura ce l ho anche io ma mi rendo conto che non si deve uccidere tutto cio che ci fa paura ….altrimenti il mondo sarebbe molto meno popolato

  3. ma che libero……che animali protetti….io ne ho il terrore….
    chiamo lmi zio co la carabina e basta…..altro che!

  4. stefano scrive:

    Mi trovo ad affrontare lo stesso problema di Claudia con una biscia in cantina. Vorrei sapere se ha funzionato il latte in bottiglia.

  5. Claudia scrive:

    io ne ho uno vivo e vegeto in cantina.
    20 minuti fa, sono scesa per andare in lavanderia a prendere il bucato, quando ho visto strisciare da sotto la porta il nostro nuovo inquilino, ho urlato e lui/lei è entrato nel locale di fianco, cioè la cantina.
    Ora come faccio ad entrare in cantina (provviste/magazzino, ecc) sapendo che vi è un piccolo scorsone o una biscia all’interno del locale? ….
    Sono a conoscenza che sia un animale innocuo, ma il solo pensiero mi fa ribrezzo e paura!

    Ho chiuso la porta, ma chi mi garantisce che non esca da sotto la porta come ha fatto con quella della lavanderia e vada in giro per la casa?

    spero esca dall’unica finestra esistente, ma come faccio a sapere se ha lasciato il locale?

    Io non ho il coraggio di entrare e fare come se non fosse successo nulla, e mio marito, anche se più coraggioso, è diffidente …

    Ora proviamo con la bottiglia contenente il latte, teniamo i pugni!

  6. io ne ho uno vivo e vegeto in cantina.
    20 minuti fa, sono scesa per andare in lavanderia a prendere il bucato, quando ho visto strisciare da sotto la porta il nostro nuovo inquilino, ho urlato e lui/lei è entrato nel locale di fianco, cioè la cantina.
    Ora come faccio ad entrare in cantina (provviste/magazzino, ecc) sapendo che vi è un piccolo scorsone o una biscia all'interno del locale? ….
    Sono a conoscenza che sia un animale innocuo, ma il solo pensiero mi fa ribrezzo e paura!

    Ho chiuso la porta, ma chi mi garantisce che non esca da sotto la porta come ha fatto con quella della lavanderia e vada in giro per la casa?

    spero esca dall'unica finestra esistente, ma come faccio a sapere se ha lasciato il locale?

    Io non ho il coraggio di entrare e fare come se non fosse successo nulla, e mio marito, anche se più coraggioso, è diffidente …

    Ora proviamo con la bottiglia contenente il latte, teniamo i pugni!

  7. io ne ho uno vivo e vegeto in cantina.
    20 minuti fa, sono scesa per andare in lavanderia a prendere il bucato, quando ho visto strisciare da sotto la porta il nostro nuovo inquilino, ho urlato e lui/lei è entrato nel locale di fianco, cioè la cantina.
    Ora come faccio ad entrare in cantina (provviste/magazzino, ecc) sapendo che vi è un piccolo scorsone o una biscia all'interno del locale? ….
    Sono a conoscenza che sia un animale innocuo, ma il solo pensiero mi fa ribrezzo e paura!

    Ho chiuso la porta, ma chi mi garantisce che non esca da sotto la porta come ha fatto con quella della lavanderia e vada in giro per la casa?

    spero esca dall'unica finestra esistente, ma come faccio a sapere se ha lasciato il locale?

    Io non ho il coraggio di entrare e fare come se non fosse successo nulla, e mio marito, anche se più coraggioso, è diffidente …

    Ora proviamo con la bottiglia contenente il latte, teniamo i pugni!

  8. we io lo ammazzo e bastaaaa

  9. Belfagor Dogma scrive:

    Che articolo di merda non sapete cosa sia il terrore…. Liberato????? Io gli sparo con la doppietta

  10. Flavio scrive:

    Questi consigli sono utili, ma faccio presente che i serpenti sono animali importantissimi per l’ecosistema ed insegnare a costruire trappole non è positivo anche perché le persone possono approfittarsene per uccidere i serpenti catturati il che per altro è contro la legge…. insegnate piuttosto che i serpenti sono animali timidi e tranquilli che si fanno la loro vita e non ci nuocciono, in Italia a parte le 4 specie di vipera che per altro disdegnano ambienti antropizzati, le altre 14 specie sono innocue come conigli… . lasciateli in pace…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>