La scelta dei pesci da ospitare nel vostro acquario deve rispondere a regole ben precise. Non è possibile mischiare senza alcuna ratio pesci diversi senza alcuna affinità, bensì dovrete creare un equilibrio tra razze affini che popolano spazi diversi dell’acquario e aggiungere dei pesci pulitori di fondo o mangiatori di alghe.
I Poecilia Reticolata o Guppy, sono pesci tropicali d’acqua dolce dall’indole pacifica e ben si adattano alla vita di comunità, condividendo tranquillamente il proprio habitat con altre specie. Le loro dimensioni variano in base al sesso, 2-3 centimetri per i maschi 5-6 centimetri per le femmine. Amano vivere in gruppo per questo al momento dell’acquisto cercate di rispettare il rapporto di 3-4 femmine ogni maschio. Necessitano di una buona illuminazione e di una temperatura dell’acqua tra i 23 e i 26° C. La zona preferita dell’acquario è la parte alta dove solitamente nuotano.

I pesci Neon vivono facilmente insieme ad altri pesci d’acqua dolce di piccole dimensioni, occupando prevalentemente la parte mediana dell’acquario. Le loro dimensioni sono comprese tra i 4-5 centimetri, le femmine si differenziano per via delle dimensioni più grosse e per il ventre prominente. Amano vivere in gruppo, al momento dell’acquisto comprate non meno di cinque o sei esemplari. La temperatura dell’acqua dev’essere intorno ai 24°C.

I pesci Portaspada devono il loro nome alla forma allungata della pinna inferiore tipica dei maschi. Sono degli esemplari socievoli che ben si adattano alla vita di gruppo. Normalmente occupano i vari livelli dell’acquario. Le loro dimensioni non superano i dieci centimetri. Al momento dell’acquisto vi consigliamo di comparare più femmine per un unico esemplare di maschio. La temperatura dell’acqua deve mantenersi tra i 24 e i 27° C.

I Corydoras sono tra le specie più conosciute di pesci pulitori di fondo. Si consiglia l’acquisto di almeno una coppia per acquario, amano vivere in gruppo. Le loro dimensioni sono comprese tra i 3-12 centimetri, le femmine si differenziano dai maschi per il ventre tondeggiante e perché più grosse. Si nutrono di detriti organici, preferiscono fondi sabbiosi e melmosi. La temperatura dell’acqua può variare dai quindici ai trenta gradi.