Su Alitalia il servizio di trasporto animali non è disponibile su tutti gli aeromobili e le dimensioni massime imbarcabili variano a seconda dell’aeromobile utilizzato, è quindi importante informarsi in anticipo presso le Assistenze Speciali al numero 06 65640.

 

Per viaggiare in Italia e in UE, i cani e i gatti devono essere muniti di passaporto rilasciato da un veterinario, che riporti le vaccinazioni e lo stato di salute dell’animale tatuaggio leggibile o sistema elettronico di identificazione (transponder). Per prevenire la diffusione dell’influenza aviaria, l’UE e il Ministero della Salute hanno disposto il divieto assoluto di accettazione di volatili originari da paesi asiatici, Turchia, Russia, Sud Africa, Romania e tutti gli stati della penisola balcanica.

 

Per portare su Alitalia un animale domestico, è necessario acquistare un supplemento al biglietto che varia a seconda del peso, del trasporto in cabina o in stiva e degli aeroporti di partenza e destinazione.

 

Il trasporto in cabina è soggetto a specifiche condizioni:

l’animale deve rimanere per tutto il viaggio in un trasportino che non superi:
– 24 cm di altezza
– 40 cm di larghezza
– 20 cm di spessore

 

Il trasportino deve consentirgli di stare in posizione comoda, di potersi girare e accucciarsi; deve essere ben aerato, impermeabile, resistente e preferibilmente semirigido o morbido purché rispetti le precedenti condizioni.
Il trasportino può trasportare fino a 5 animali della stessa specie, a condizione che il peso totale (compreso il cibo e il trasportino stesso) non superi i 10kg.

 

 

Il trasporto in stiva è soggetto a queste condizioni:
– la scocca del trasportino deve essere costituita solo da fibre di vetro o da plastica rigida.
– se il trasportino è dotato di rotelline, queste devono essere tolte. Se sono retraibili, è necessario bloccarle con nastro adesivo.
– la porta deve essere munita di un sistema di chiusura che blocca i punti di chiusura situati nella parte centrale, superiore e inferiore della porta e NON deve essere di plastica.
– le prese d’aria laterali non devono essere di plastica ma devono essere obbligatoriamente di metallo.

 

Altri criteri per il comfort e la sicurezza dell’animale per Alitalia
– Il fondo del trasportino può essere ricoperto con una coperta, con carta da giornale o con un’altra materia assorbente. È vietata la paglia.
– L’animale non deve avere né guinzaglio né museruola. Questi accessori non devono inoltre essere lasciati all’interno del trasportino.
– L’animale non deve mostrare segni di stanchezza fisica, non deve essere ferito e non deve aver ingerito tranquillizzanti. Alitalia consiglia inoltre di mettere nel trasportino almeno una ciotola. Questa deve essere vuota, fissata e accessibile senza aprire il trasportino.

 

(Fonte: www.alitalia.com)

 

 

IO NON TI ABBANDONO – Pets Paradise ci mette le zampe 

Un sentito grazie dalla redazione di Pets Paradise

#ionontiabbandono