Perché un gatto ha un comportamento coccoloso ed un altro è aggressivo e più selvatico? Ci ha pensato uno studio di analisi sulla diversa socialità dei mici.

due gatti

 

L’analisi, condotta da ricercatori del Theodosius Dobzhansky Center for Genome Bioinformatics di San Pietroburgo in Russia e pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences, ha portato ad identificare la differenza tra i comportamenti diversi di questi animali, ed è una differenza genetica!

 

I gatti casalinghi hanno avuto più mutazioni ed i loro geni sono per questo diversi, provocando nel gatto un comportamento tendenzialmente più mite. Accoppiandosi tra gatti domestici poi questa tendenza si è anche accentuata, mentre i gatti non “di casa” sono rimasti con i loro geni più aggressivi.
Anche il cambio di dieta, quella più vegetariana dei gatti addomesticati rispetto a quella decisamente più carnivora dei gatti selvatici, ha influito sul mutamento del patrimonio genetico.
Si tratta di informazioni rilevanti perchè, come ha sottolineato Stephen O’Brien, uno degli autori dello studio, “i gatti hanno una loro versione di tutto, dal diabete all’AIDS: il loro genoma potrebbe aiutare a sviluppare migliori trattamenti per l’uomo”.