Fino ad oggi la tecnologia era servita soprattutto per mettere in comunicazione, nel modo più veloce possibile, gli esseri umani con i loro simili o con l’ambiente circostante. Gli animali domestici sono sempre più una parte fondamentale della famiglia e per questa ragione lo sviluppo della tecnologia ha pensato anche a loro!

 

Il dispositivo progettato per aiutare i padroni ad essere sempre in contatto con il proprio amico a quattro zampe si chiama PetChatz. Non è un semplice dispositivo che consente di fare una videoconferenza con il proprio cucciolo: PetChaz “solletica” infatti i raffinati sensi dell’animale, cioè il gusto e l’olfatto.

Dopo la connessione wifi del ricevitore è possibile accedere immediatamente al sito web di PetChatz, disponibile anche per collegamento su tablet o su smartphone con navigazione mobile.

Il dispositivo riproduce, con funzione preimpostata, un determinato suono per avvisare il cane o il gatto che il padrone è li, virtualmente presente, e vuole comunicare proprio con lui.

 

Ma non è tutto: PetChatz è dotato della possibilità, con diffusore programmabile, di sprigionare scie di vapore nell’ambiente, profumate con diverse essenze, anche da personalizzare, per attirare l’amico peloso nei pressi del dispositivo al momento della chiamata. Infatti PetChaz prevede con il suo innovativo programma, per esempio, la possibilità di diffondere una fragranza distensiva per i momenti di particolare esuberanza dell’animale.

PetChatz è dotato anche di un sensore di movimento che emette un suono nel momento in cui il gatto o il cane si avvicina al dispositivo, oppure quando sconfina in una zona della casa a lui proibita (come ad esempio i fornelli della cucina o il contenitore della spazzatura).

 

Attualmente PetChatz è ancora un prototipo che sarà a breve testato: l’azienda pensa di lanciarlo sul mercato nei primi mesi del 2014. Prezzo di lancio: 349 dollari!

 

Guarda il video promo di PetChatz