Anche se si è solitamente abituati ad immaginare il felino come un animale snello, scaltro e atletico, è probabilmente giunto il momento di cambiare questa visione ormai radicata nell’immaginario collettivo.

 

Sempre più gatti, infatti, preferiscono la vita sedentaria, adagiandosi alla pigrizia un po’ come i propri padroni fino a diventare, talvolta, obesi. I vizi a cui sono continuamente sottoposti e la scorretta alimentazione, oltre che le ore passate a poltrire sul divano di casa, hanno inciso tremendamente sulle condizioni fisiche dei felini che sono anche a rischio salute.

 

gatto obeso 1
I gatti conducono ormai una vita sedentaria

 

 

I gatti dei giorni nostri pesano circa il 25% in più rispetto a quelli esistenti dieci anni fa e questo aumento di grasso potrebbe condurre, oltre che all’obesità, anche a danni al fegato, zoppia, artrite e di conseguenza dermatiti e irritazioni cutanee date dall’impossibilità di girarsi per pulirsi in modo corretto.

 

A correre ai ripari ci pensa l’esperto Stijn Niessen, che ha pensato di aprire una clinica interamente dedicata alle problematiche diabetiche feline. Secondo Niessen, per impedire che la salute degli amici gatti venga compromessa, dovrebbero essere sottoposti a un’alimentazione adatta, evitando i cibi umani troppo pieni di zuccheri. Ovviamente, anche un po’ di sano movimento è assolutamente necessario in modo da evitare che il gatto ingrassi e sviluppi quella maggior vulnerabilità alla glicemia alta, già più frequente in alcune razze come il Birmano o negli esemplari di età avanzata.

 

 

gatto ciccione
I gatti apprendono i comportamenti dei loro padroni

La soluzione, secondo l’esperto, potrebbe essere una dieta povera di carboidrati associata a  iniezioni di insulina in modo da stabilizzare la salute dei felini affetti da diabete, anche se con il tempo è possibile che sviluppino patologie secondarie e anche mortali.

I gatti sono portati a seguire le nostre abitudini e proprio a causa della stretta convivenza con l’uomo hanno appreso una serie di comportamenti errati che li hanno portati a prediligere una vita più sedentaria rispetto a quella di predatori e a diventare sempre più spesso gatti obesi.

L’eccessivo aumento di peso può davvero causare gravi danni agli amati amici a quattro zampe, quindi prima di doverli portare nella clinica del dottor Stijn Niessen in Gran Bretagna, è bene provvedere con un’alimentazione corretta e a un po’ di sano movimento.

 

 

Roberta Ravelli