Di giorno è infermiera per gli umani, ma quando non lavora si dedica ai gatti malati di leucemia. Lei è Maria Torero, una signora di Lima, in Perù, che sta donando una possibilità a 175 gatti che morirebbero per strada.
Non c’è cura per la leucemia felina, e dunque la signora Torero accompagna verso l’ultimo istante di vita questi gatti, dando loro la possibilità di vivere bene i giorni che gli rimangono.

 

gatti malati di leucemia

 

Non ci sono fondi a sufficienza per l’eutanasia: le donazioni che riceve vengono spese per cibo, sterilizzazioni e prodotti contro i parassiti. Una spesa di circa 1400 euro al mese, che l’infermiera di Lima copre in parte appunto con le donazioni ed in parte con il suo portafoglio personale.
Nessun rischio per lei o per i vicini: la leucemia felina non può contagiare l’uomo.
“È il più bel dono che posso fare ai gatti mentre sono in vita” ha dichiarato all’agenzia AP la signora Mara Torero.

 

 

Samuele Tramontano