Cibo secco o cibo umido? Chissà quante volte ci siamo posti l’amletico interrogativo difronte alla vasta scelta alimentare proposta dai negozi specializzati o dai supermercati di quartiere. I due alimenti presentano caratteristiche differenti che meritano un piccolo approfondimento per una scelta d’acquisto consapevole.

Cibi secchi.

Aspetti positivi:
Facile somministrazione del prodotto, si può lasciare tranquillamente la ciotola piena prima di uscire da casa e il gatto si nutrirà quando e come desidera.
Trattandosi di cibi cui è stata tolta la componente umida, non sporcano e non emanano odori sgradevoli.
I croccantini sono un ottimo ausilio per la pulizia dei denti del gatto impedendo la formazione del tartaro e riducendo di conseguenza le cure dentali.
I costi sono notevolmente inferiori se paragonati al cibo umido.

Aspetti negativi:
La somministrazione di cibi secchi per via della mancanza di umidità aumenta la sete del gatto. E’ pertanto necessario accertarsi che micio abbia sempre a disposizione una ciotola d’acqua fresca.
Il cibo secco ha una maggiore concentrazione calorica se confrontato con la stessa quantità di cibo umido e può causare obesità.
Si possono verificare episodi di costipazione.
I croccantini sono stati spesso associati a problemi delle vie urinarie, per ovviare al problema è necessario che il gatto assuma molti liquidi.

Cibi umidi.

Aspetti positivi:
Il gatto si sazia più facilmente con i cibi umidi e questo riduce il rischio di obesità.
Contiene meno carboidrati dei cibi secchi, più acqua e più proteine.
E’ ideale per i gatti anziani o con problemi dentali.
Il suo odore lo rende appetibile anche ai gatti con scarsa appetenza a causa di malattie o anzianità.
Il gatto non avrà a disposizione del cibo tutto il giorno e si abituerà a mangiare a orari prestabiliti.

Aspetti negativi:

E’ un alimento di difficile conservazione una volta aperto e nei mesi estivi va facilmente a male.
L’odore dei cibi umidi è sgradevole all’uomo.
I costi di una dieta basata esclusivamente su alimenti umidi sono maggiori rispetto ad una dieta basata su cibi secchi.
Favorisce la formazione di tartaro sui denti del gatto.