Il furetto è sempre più presente nelle famiglie come animale da compagnia e d’affezione. Si tratta di un mammifero carnivoro appartenente alla famiglia dei mustelidi. La caratteristica principale di questo animale è l’odore tipico e non sempre piacevole emanato dai maschi. Molteplici sono i vantaggi per chi sceglie questo tipo di animale.
Dal punto di vista estetico è un animale molto bello con il pelo morbido e folto, elegante nei movimenti, adatto a vivere in appartamento, ma può anche essere portato a spasso accompagnato con guinzaglio, meglio non lasciarlo libero all’aria aperta perchè potreste non ritrovarlo. E’ un animale piccolo, lungo 50 cm, longilineo con un musetto tondeggiante e rosa, le zampe sono corte e sembra camminare con l’addome attaccato al suolo, tutte queste caratteristiche gli donano un aspetto simpatico.

Dal punto di vista caratteriale, in casa è molto discreto, si può tenere in appartamento senza che i vicini si lamentino dell’abbaio, come succede per il cane e non vi è il rischio che rovini i mobili.
E’ un animale facile da addomesticare e quindi si abitua facilmente a sporcare nella lettiera, di sicuro un vantaggio notevole che evita di dover fare passeggiate quotidiane per i bisogni, deve però essere sottolineato che la lettiera deve essere pulita spesso. Il giorno dorme a lungo e questo lo rende compatibile con la vita frenetica, ma attenti a non esagerare perchè non ama la solitudine.

Oltre questi vantaggi, il furetto è un animale molto giocherellone e vivace, questo fa in modo che possa portare gioia in casa. Ama nascondersi nei posti più impensabili, quindi meglio fare attenzione. Il carattere vivace non cambia con il tempo e la vita media è abbastanza lunga anche in cattività, infatti, vive in media 10 anni. E’ affettuoso e si lega molto al padrone, adatto anche a stare con i bambini, ama essere coccolato.
Il furetto in casa ha bisogno di essere sterilizzato, in questo modo il maschio non emana cattivi odori e la femmina evita dei veri e propri problemi di salute dovuti al mancato accoppiamento.