Prendersi cura di un coniglio non è così semplice come si potrebbe pensare sebbene possa essere una valida alternativa ad un animale da compagnia come un cane o un gatto nel caso in cui non si possieda abbastanza spazio o tempo.

Se non hai una casa molto grande e non possiedi un giardino, ma non vuoi rinunciare ad avere un animale da compagnia, allora un coniglio potrebbe fare al caso tuo. I conigli possono essere tenuti in gabbie che siano comunque abbastanza spaziose da permettergli di saltare e stare in piedi sulle zampe posteriori, sebbene qualche minuto fuori dalla gabbia li renderà sicuramente felici; questi piccoli animali, infatti, sono molto curiosi e adorano esplorare.
Nel lasciarli liberi di passeggiare per la stanza, però, devi fare molta attenzione e prendere delle precauzioni, soprattutto per quanto riguarda i mobili e gli elettrodomestici.
Ciò che devi fare è sicuramente proteggere i cavi, come ad esempio quelli del telefono, usando dei tubi di plastica dura; inoltre fai attenzione alla carta da parati.
Per quanto riguarda la sua alimentazione, ricorda che il coniglio è un animale vegetariano e che se fosse in natura si nutrirebbe di erba e foglie, oltre che di germogli, fiori e semi. In cattività, invece, la sua alimentazione deve essere costituita da alimenti secchi come mangimi specifici e alimenti freschi come frutta e verdure. Infine, ovviamente, non devono mancare integratori e acqua.
Nel rendere la gabbia del coniglio un luogo che per lui sia più comodo e accogliente possibile è necesario che tu faccia attenzione ad alcuni importanti accorgimenti. Ricopri il pavimento della gabbietta di stracci, segatura o lettiera per gatti e al suo interno sistema una piccola casetta che il tuo coniglio possa usare come tana e in cui ripararsi quando si sente stanco o minacciato. Posiziona, poi, dei contenitori del cibo che non possano essere rovesciati e un recipiente per l’acqua come un abbeveratoio a goccia. Ricordati, inoltre, di pulire spesso la gabbietta in modo da diminuire gli sgradevoli odori. Durante questa operazione, che dovrebbe avvenire ogni giorno, lascia libero il tuo piccolo animale di girare per casa e una volta addestrato a fare i suoi bisogni in una cassetta come quella per i gatti, provvedi a sistemarla in un punto della stanza che il coniglio possa individuare facilmente.
Un altro aspetto a cui devi fare attenzione è la cura delle unghie, è bene accorciarle periodicamente senza comunque esagerare.
Non dimenticarti, poi, di coccolare il tuo piccolo amico e trascorrere del tempo in sua compagnia in modo tale da creare un legame con lui: vedrai che in breve tempo lui si affezionerà a te almeno quanto tu farai con lui e ti accorgerai che anche se piccolo la sua presenza diventerà per te molto importante.