Da ormai molto tempo siamo abituati ad associare la Romania a notizie di maltrattamenti sui cani. Tuttavia, da uno degli ultimi Paesi che hanno aderito all’UE è giunta anche una notizia di segno opposto.

 

 

Proprio dalla Romania, infatti, è arrivato questo video, in cui è evidente il prodigarsi di alcune persone per salvare un cane randagio accidentalmente scivolato in un canale di un fiume di Cluj-Napoca, cittadina a poco meno di 450 km dalla capitale.

 

Dei passanti, messi in allarme dai guaiti del cane, non ci hanno pensato su due volte e si sono dati da fare per evitare il peggio. Un uomo si è tolto le scarpe, si è gettato nell’acqua gelida del fiume e, una volta raggiunta la sfortunata bestiola, l’ha trascinata faticosamente a riva tenendola per la collottola: un gesto che ha ricordato, a quanti erano presenti, quello che è solita fare una madre con i propri piccoli.

 

Il cane, toccata la riva, è stato finalmente fuori pericolo. Camminava lentamente e sembrava se ne stesse andando per la sua strada, quando invece, con grande sorpresa di chi ha assistito al salvataggio,  è tornato sui suoi passi per ringraziare il suo eroe.
Scodinzolando si è fatto accarezzare e ha poi cominciato a giocare con tutti i presenti, alcuni dei quali hanno ripreso l’emozionante scena, postata su Youtube dal sito Dejanoul.ro.

 

Nel giro di poche ore il video è diventato, come si suol dire, “virale”, ed è stato visto da un gran numero di persone, contribuendo così a dare un’immagine diversa della Romania, Paese in cui il problema del randagismo e della violenza sugli animali è sicuramente tra i più gravi a livello sociale.

 

 

Roberta Ravelli