Gli animali sono i migliori amici dell’uomo, perciò va riservata particolare attenzione alla scelta del loro cibo, affinché non subiscano danni derivanti da un’alimentazione sbagliata.

Come scegliere gli alimenti più corretti per i nostri amici a quattro zampe?
Le opzioni sono due: preparare la loro pappa in casa, oppure acquistare prodotti già pronti.
In entrambe i casi, dopo aver sottoposto il proprio cane (ma ciò vale per qualsiasi altro animale domestico) a visita veterinaria, sarà utile chiedere consiglio allo stesso specialista, che saprà orientare le nostre scelte. Infatti i cani vanno trattati come se fossero bambini, perché per dare loro una corretta alimentazione bisogna tener conto dell’incrocio di più fattori: età, peso, struttura ossea, condizioni di salute, presenza di eventuali patologie.
Preparare personalmente i pasti ai propri cani sarebbe la scelta migliore, perché seguendo le giuste indicazioni si può dare loro un’alimentazione varia ed equilibrata.

Se invece si decide di acquistare alimenti già pronti la scelta diventa più difficile, perché in commercio esistono migliaia di prodotti per i nostri amici a quattro zampe. Sugli scaffali dei negozi specializzati e nei supermercati ne possiamo trovare di diversa consistenza, prezzo e qualità.
Nella scelta dei prodotti è utile prima di tutto leggere l’etichetta, nella quale, in base alla legge italiana, devono essere elencati gli ingredienti, in genere in ordine decrescente, cioè da quello maggiormente presente a quello con una minore percentuale.
E’ importante poi che i principali componenti del cibo per cani siano la carne o il pesce, e che questi ingredienti siano stati sottoposti a specifici test veterinari e li abbiano superati positivamente.
Inoltre questi alimenti non devono contenere né derivati né additivi chimici, ma devono essere prodotti con conservanti di tipo naturale.

Infine, se il proprio cane è affetto da qualche patologia oppure ha problemi di obesità, è possibile trovare un’ampia scelta di prodotti adatti alla sua alimentazione.
Per quanto riguarda la scelta del tipo di cibo da acquistare, a seconda delle esigenze e per rendere l’alimentazione più varia, l’ideale è alternare cibi umidi (scatolette) a cibi secchi (croccantini), e integrare questi prodotti con gli snack, importanti per far fronte a diverse esigenze (igiene dentale; stimolare la masticazione; problemi alle articolazioni, alla pelle e/o al pelo; come gratificazione per educare e addestrare il cane).