Nell’epoca del digitale ecco arrivare un’idea per gli amici a quattro zampe. Iniziano a diffondersi infatti per i pets le medagliette identificative con i QR code. Ma che cos’è un QR code?

Altro non è che un codice, solitamente quadrato, che ricorda vagamente i codici a barre (come si può notare nella foto). In esso sono contenute informazioni, come ad esempio il collegamento ad un sito internet, decodificabili attraverso un’applicazione disponibile per i più comuni smartphone e tablet. Leggendo il codice attraverso tale applicazione, ecco diventare disponibile il link del profilo online dell’animale domestico a cui è stata applicata la medaglietta.

 

Un’idea che può rivelarsi utilissima nel caso di ritrovamento di un animale smarrito. Bastano infatti un paio di click per risalire al distratto proprietario e riunirlo al suo inseparabile amico. Se l’animale fosse ferito, chiunque lo trovasse potrà avere accesso ai suoi dati sanitari ed accompagnarlo da un veterinario con le info necessarie.

Ma se qualcuno non possedesse lo smartphone?
Non c’è problema, il profilo del proprio animale può essere aggiornato da un qualsiasi computer, e se è la persona che ritrova l’animale smarrito a non disporre di uno smartphone o di un tablet, potrà facilmente risalire ai dati del proprietario inserendo sul sito internet della marca della medaglietta, il codice alfanumerico stampato sotto il QR code.

Sul sito inoltre sono registrati i codici di tutti gli animali che posseggono la medaglietta. Si avrà quindi accesso ad un’intera comunità di amanti degli animali, che possono offrire supporto e sostegno in caso di smarrimento del proprio pet e segnalazioni relative alla scomparsa.  

 

Insomma pochi semplici passi per usufruire di un servizio che sicuramente farà dormire sonni più tranquilli a chi teme di smarrire il proprio amico a quattro zampe.