Più volte si è sperimentata l’efficacia della pet therapy per i bambini e gli adulti affetti da malattia, purtroppo però non tutte le strutture possono disporne e permettere ai loro pazienti di usufruirne.

 

Il caso di Anthony però è del tutto particolare: il ragazzo, dopo aver scoperto lo scorso luglio di essere malato di leucemia, un tumore del sangue molto raro, è costretto a passare le sue giornate al Children’s Hospital di Phenix in Arizona per sottoporsi alle terapie necessarie a combattere la malattia.

 

Anthony leucemia

 

Così però il ragazzo deve stare lontano dai suoi amati cani che solo di rado possono andare a trovarlo in ospedale: sì perchè Anthony nutre una vera e propria passione per gli animali e stargli lontano lo rende davvero triste.

 

Per questo una cara amica di famiglia ha avuto una bellissima idea: ha lanciato un appello su Facebook chiedendo agli utenti di postare una foto del loro amico a quattro zampe e dedicarla ad Anthony. La proposta ha avuto così successo che fino ad ora sono ben 800 mila le persone ad aver aderito. Il ragazzo riceve migliaia di messaggi ogni giorno e vedere gli animali dei suoi nuovi amici gli permette di sopportare le cure a cui quotidianamente è sottoposto. Una vera e propria pet therapy virtuale che riesce a far sorridere Anthony nella lotta contro la leucemia!

 

Roberta Ravelli