E’ arrivato “Woof“, il primo mobile social network dedicato ai cani. Anche i piccoli quadrupedi potranno avere d’ora in poi il loro profilo virtuale.

 

Woof nasce dall’idea di due studenti dell’Università degli Studi di Milano, che hanno pensato di creare una app simpatica e soprattutto utile.

Woof infatti ha come funzione principale l’individuazione delle aree verdi più prossime alla zona in cui abitiamo, così da scoprire i vicini punti di incontro per cani che non si conoscono o magari di crearne dei nuovi.

 

In questo modo diventa più facile per chi possiede un cane portare il proprio amico a quattro zampe a spasso, senza dover girare senza meta per la città alla ricerca di uno spazio verde in cui farlo giocare.

 

Woof offre la possibilità di condividere foto delle aree in questione, lasciando anche spazio ai commenti. Diventa così estremamente semplice identificare molto velocemente le zone migliori dove far passeggiare e giocare il nostro cane, escludendo di conseguenza quelle con recensioni negative.

Inoltre, Woof ha l’opzione “Check in”, attraverso la quale è possibile vedere quanti padroni con i loro amici cani si trovano in una determinata zona verde.

 

Woof è un’applicazione prodotta attualmente per Android e si può effettuare il download tramite Play Store. Al momento Woof rimane un progetto allo stato embrionale, ma se dovesse avere successo il prodotto diventerà disponibile per ogni area d’Italia. Attualmente le “zone-cane” indicate dall’applicazione sono quelle di Firenze, Milano e Bologna.