La storia del cane Miley, abbandonata in una discarica, maltrattata e infine salvata da un’associazione animalista, ha commosso tutto il web.

Dopo l’incontro di un altro cane abbandonato, Miley ha deciso di prendersene cura, appassionando milioni di persone che hanno visto il video postato in rete.

 

E’ quasi Natale e, almeno in questo periodo dell’anno, si vorrebbero leggere solo storie positive in grado di dare speranza e questa lo è, se non altro per il suo lieto fine!

Si chiama Miley l’amica a 4 zampe che è diventata la nuova star di Youtube. Questa volta però non ci troviamo di fronte ad un cane con atteggiamenti strani o divertenti come spesso accade nei video in rete.
Miley è una cagnolina bianca dai profondi occhi azzurri, e quando è stata trovata a Los Angeles in una discarica era in condizioni pessime, malnutrita, con il pelo assente in parte del corpo, infestata da batteri e parassiti e soprattutto presentava evidenti segni di maltrattamenti da parte di “umani” (tra virgolette, perchè non meriterebbero questo nome).

Miley è stata trovata da Eldad Hagar, una componente dell’associazione animalista Hoper for Paws che si occupa degli animali randagi di Los Angeles. L’associazione si è presa cura della cagnolina, che è stata curata e nutrita ed ha potuto ritrovare in parte la vita normale che non le era stata concessa. Fino a qui sembrerebbe una storia simile a quella di milioni di abbandoni, ma la vicenda di Miley non finisce qui.

 

Il cane infatti sembra aver deciso di restituire l’amore e le cure ricevute prendendosi a carico un altro trovatello chiamato Frankie, un cucciolo nero, spaesato e terrorizzato in seguito ad un abbandono, portato nello stesso centro dove  Miley si trovava da sole due settimane.

I due cani vivono ora in perfetta sintonia, e sono alla ricerca di una casa e soprattutto di qualcuno che possa donargli l’affetto che fino ad ora è mancato loro.

Siamo certi che potranno trovare a breve una nuova sistemazione, visto il successo che il video ha ottenuto su Youtube. E’ stato infatti visualizzato da più di sei milioni di utenti in tutto il mondo, in meno di una settimana! Un vero record per una storia che ha fatto commuovere moltissime persone.