Come si dice, il cane è il migliore amico dell’uomo, e come tale, anche lui ha un importante posto nella nostra vita.
Il cane, fin da piccolo, deve essere addestrato a dormire nella sua cuccia, non su letti o su divani, poiché, se questo dovesse accadere, tale comportamento farebbe sentire l’animale superiore al suo padrone, con il rischio che non obbedisca totalmente ai comandi, o nel peggiore dei casi, che diventi aggressivo contro tutti.
Il posizionamento di una cuccia è molto importante; essa infatti verrà identificata dal cane come “casa/camera”. Il posto ideale sarebbe accanto ad una finestra, ma non troppo vicino, altrimenti, la mattina, al sorgere del sole, il cucciolo potrebbe essere svegliato dalla luce, o anche dai rumori esterni alla casa, e di conseguenza svegliare anche voi. Nella stagione invernale anche il freddo potrebbe dare fastidio al cane, mentre d’estate quella piacevole ventata fresca mattutina potrebbe essere gradita.

Il posto, inoltre, non deve essere né troppo all’aperto, né troppo al chiuso; non troppo all’aperto altrimenti l’animale potrebbe sentirsi spaesato o addirittura a disagio, ma nemmeno troppo al chiuso, altrimenti potrebbe soffrire. Deve essere una via di mezzo, quello spazio che fa sentire il quadrupede a suo agio ed in uno stato di sicurezza (anche semplicemente attaccata al divano o ad un muro).
La cuccia inoltre deve essere posta in un luogo dove il padrone passa la maggior parte del suo tempo; c’è chi la mette in camera vicino al letto, chi in salotto vicino al divano, anche gente che la mette in un angolino in cucina.
Essa deve rendere a suo agio il cane, ma allo stesso tempo non deve nemmeno impedire il regolare svolgimento della giornata del padrone: evitate di metterla vicino ad armadi o mobili, altrimenti poi per aprirli dovrete continuare a spostarla.
Concludendo: la cuccia dovrebbe essere messa vicina, ma non troppo, ad una finestra; dovrebbe essere posizionata in un luogo che fa sentire l’animale protetto ed al sicuro; e dovrebbe inoltre essere posizionata in un luogo dove il padrone passa molto del suo tempo (poiché anche questo è un fattore di sicurezza per l’animale).