I cani sono degli animali molto belli ed intelligenti, sono indicati per tener compagnia e molti di loro possono essere addestrati ed impegnati in numerose attività. Come i labrador retriever.

I labrador fisicamente hanno delle caratteristiche molto particolari: i cuccioli maschi hanno generalmente un’altezza di 56-58 cm ed un peso che varia tra i 31 ed i 40 kg, mentre le femmine sono leggermente più basse di alcuni cm (53-56 cm) ed hanno un peso compreso tra i 27 e i 34 kg. Questi cani hanno una testa molto larga ed appuntita con un ampio tartufo, assolutamente di colore nero, ed una dentatura a forbice; gli occhi devono essere marroni o color nocciola, le orecchie invece devono essere triangolari e pendenti. Il pelo può essere marrone, nero o miele, ma non sempre a tinta unica, generalmente è duro e lanoso, ed in acqua è insensibile, mentre la coda è lunga e sottile ricoperta da un pelo fitto e corto. Queste sono delle caratteristiche che permettono di riconoscere un cucciolo di razza labrador.

La razza canina di Labrador Retriever è originaria dell’isola di Terranova, che è stata allevata e selezionata a partire dal diciannovesimo secolo; docili e robusti, hanno un’intelligenza superiore rispetto alla media, molto socievoli, hanno un buon temperamento, ma la particolarità di questi cani è che sono degli ottimi nuotatori. I Labrador Retriever apprendono molto facilmente e per questo motivo sono adatti all’addestramento per lo svolgimento di molte attività, come l’assistenza a persone non vedenti. È un cane docile e la sua grandezza gli permette di essere gestito molto facilmente nella vita di tutti i giorni, per il soccorso in acqua e per la ricerca di persone scomparse.

Ancora oggi il labrador è impegnato nell’attività di caccia in palude poichè è un ottimo cane da riporto. In passato oltre che nella caccia da palude era utilizzato nelle barche dei pescatori per recuperare le reti e gli strumenti di lavoro che cadevano nell’acqua, soprattutto nell’isola di Terranova, ma in generale in Gran Bretagna.