Molto spesso quando si desidera partire per le vacanze, si pone il problema di viaggiare con un fidato amico a quattro zampe. Sarà quindi importante pensare una vacanza adatta a lui.

Solitamente solo alcune strutture alberghiere accettano animali domestici, motivo per cui è necessario programmare con un adeguato anticipo dove soggiornare, così come è fondamentale pensare ai mezzi di trasporto con cui muoversi.
In treno generalmente è consentito il trasporto di animali domestici, che comportano comunque un sovrapprezzo, mentre in aereo le regole cambiano da compagnia a compagnia.
Solitamente tutte le compagnie accettano animali di piccola taglia, mentre per le razze più grandi il viaggio diventa più problematico, perché non sempre è permesso portarle a bordo.
In alcuni casi, inoltre, è previsto che sia possibile imbarcare solo un animale per ogni classe: sarà quindi fondamentale prenotare con largo anticipo e informarsi dall’inizio sulle condizioni previste.
Quindi, quando si effettua una prenotazione, sarà importante comunicare la presenza di un cane.
Da tenere in considerazione il fatto che, in alcuni casi, i paesi stranieri che si intendono visitare non accettano cani e gatti se non con certificati specifici di vaccini e trattamenti sanitari. Nel caso questi mancassero, è previsto un lungo periodo di quarantena, che potrebbe arrivare ai tre mesi.

Appunto per evitare questo rischio, è bene informarsi prima della partenza di quali siano esattamente questi paesi e portare comunque con sé libretto e certificazioni sanitarie dell’animale.
In ogni caso non può mancare il certificato dei principali vaccini.
Alcune compagnie aeree accettano anche animali di media o grande taglia, ma solitamente vengono sistemati nella stiva, dove comunque l’aerazione è buona.
Sarà possibile portare un animale di piccola taglia in cabina, compatibilmente con la presenza di altri animali nei posti vicini, e sarà compito del padrone nutrire il cane (o gatto, o altro animale domestico). In ogni caso, l’animale che viene imbarcato in cabina non deve superare i 10 kg, compreso il suo contenitore.