Anche i cani provano il sentimento della gelosia. Non è una considerazione generica ma il risultato di un esperimento pubblicata su Plos One.

cani gelosi

 

Lo studio è stato condotto da Christine Harris, professore di psicologia all’Università della California di San Diego. L’idea di svolgere una indagine sul sentimento della gelosia nei cani è nata proprio dal prof. Harris dopo una sua esperienza personale: un giorno, andando a trovare i propri genitori, il professore stava salutando due dei tre Border Collie di casa quando, prevedibilmente, il terzo ha iniziato a muoversi verso l’ospite per chiedere la sua parte di coccole. L’aspetto meno scontato è stata la reazione degli altri due cani, che hanno iniziato ad abbaiare per allontanare il terzo fratello Border Collie: una reazione carica di gelosia!

 

Il prof. Harris ha svolto l’esperimento coinvolgendo 36 proprietari di cani, hai quali è stato richiesto di dedicare attenzioni ad un libro, ad un cane giocattolo (anche in grado di abbaiare) e ad una caramella di Halloween. In particolare è stato richiesto loro di parlare con il libro e con il giocattolo con lo stesso tono e lo stesso atteggiamento che assumono con uno dei loro cani. Ed i loro cani hanno avuto reazioni “rabbiose”, decisamente gelose, con questi oggetti, specialmente con il cane giocattolo.

 

La gelosia è un sentimento forte, che dunque provano i cani in maniera forse anche più pura e completa di quello degli umani, dato che studi dimostrano che per l’essere umano la gelosia è quasi sempre di carattere sessuale.
Cani e padroni sono sempre più simili dunque, nell’amore e nella gelosia!

 

Samuele Tramontano