Sembra incredibile ma esiste davvero: il festival della carne di cane. In Cina, precisamente a Yulin, c’è un appuntamento per mangiare carne di cane. Un orrore che va conosciuto e denunciato.
Ecco 5 cose da sapere, pubblicate dal Time, su questo assurdo festival:

 

 

festival della carne cina
A Yulin avvengono atrocità come questa in foto

 

1. È una tradizione
Il 21 giugno, cioè con l’arrivo dell’estate, a Yulin si mangia carne di cane dal 1990; ma questa usanza, questo orrore, è una tradizione ben più antica nella cultura cinese. Per la tradizione cinese infatti mangiare carne di cane farebbe bene all’organismo o porterebbe soprattutto fortuna. Animalisti attivisti stimano che circa 10.000 cani vengono uccisi ogni anno per questa festa

 

2. Il festival è illegale
Esiste un progetto di legge per punire in Cina chi sfrutta gli animali con una multa di 6.000 yuan (circa 900 dollari) e per punire con multe fino a 500.000 yuan (80.000 dollari) le organizzazioni colpevoli di vendere carne di cane e di gatto. Ma al momento non esiste nessuna legge ufficiale.
Nonostante ciò, il festival sarebbe illegale per alcuni esperti perché i cani, secondo la norme cinesi, dovrebbero rimanere in quarantena in laboratorio prima di venire trasportati, ma non è quello che succede. Questi cani sono invece allevati in famiglia o rapiti o ancora rubati. Non ci sarebbe dunque rispetto della legge, oltre che degli amici cani.

 

3. La protesta sui social
Anche quest’anno ci sono state petizioni, articoli e salvataggi di cani per contestare il festival della carne di cane di Yulin. In più, quest’anno, c’è stata però la protesta forte anche sui social network, in particolare su Weibo (la versione cinese di Twitter). Molti gli appelli, compreso quelli di alcune personalità, tra le quali l’attrice Sun Li.

 

4. La festa inizierà prima per evitare manifestazioni
Le polemiche non sono considerate, anzi è stato deciso di anticipare di una settimana l’inizio del festival di Yulin. Piuttosto che perdere l’orrenda tradizione di mangiare la carne di cane, si preferisce “festeggiare” una settimana prima per evitare le manifestazioni.

 

5. L’amministrazione di Yulin nega l’esistenza del festival
Mentre sono stati già eliminati alcuni appuntamenti per mangiare carne di cane a seguito delle importanti proteste (come il Jinhua Hutou Dog Meat Festival) lo scorso 7 giugno i rappresentati politici di Yulin hanno negato l’esistenza del cosiddetto “festival della carne di cane. Né il governo di Yulin, né le organizzazioni sociali hanno mai tenuto tali attività”.

 

 

Samuele Tramontano