Questa storia ha purtroppo inizio da due tristi vicende. Dillon, un meticcio di due anni, completamente cieco, abbandonato da cucciolo, ed Eve, una cagnolina di razza mista di Catahoula Leopard di nove mesi sorda e priva di un occhio.

 

I due cani vengono affidati al Mutts Dog Rescue, un canile canadese, e sembrano destinati a finire in solitudine la loro esistenza. Entrambi sofferenti per le menomazioni e delusi per l’abbandono subito, già al primo incontro sembrano riconoscere nello stato d’animo dell’altro i propri tormenti. Inizia così fra i due pets una splendida amicizia e ciascuno aiuta l’altro per compensarsi vicendevolmente e far fronte ai rispettivi handicap.

Dillon ed Eve si aiutano reciprocamente nei momenti in cui mangiano, dormono e quant’altro, sempre vicini e pronti a sostenersi.

Il dolce epilogo di questa storia sarebbe stata un’adozione di coppia per non distruggere l’affiatato sodalizio che si era creato fra i due, ma al canile nessuno osava sperare nella possibilità di una scelta congiunta.

I responsabili del canile espongono il racconto delle vicende dei pets sui principali social network curandone profili separati, alla ricerca del calore di famiglie adottive nonostante l’impietoso rischio della separazione dei compagni di sventura.

 

Ma ecco che per Dillon ed Eve arriva un bellissimo regalo. La signora Shelley Scudder un bel giorno si è presenta al canile per conoscere Eve. Le avevano parlato del legame che la cucciola meticcia aveva con Dillon ma la donna possedeva già quattro cani e non era intenzionata ad accogliere entrambi. Dopo la breve visita al canile Shelley torna a casa dove però avverte un crescente senso di vuoto.

Quei due cuccioli l’avevano  conquistata. Così la donna decide di risalire in auto per recarsi nuovamente al Mutts Dog Rescue e, con grande stupore e felicità degli addetti e dei volontari, dichiara di voler adottare entrambi i cani. La signora Scudder è quindi rincasata con i suoi due nuovi amici, che hanno fin da subito familiarizzato con gli altri quattro cani. Oggi vivono tutti felici in una famiglia numerosissima. Eve ha saputo donare gli occhi a Dillon, che da parte sua ha offerto ad Eve le sue orecchie e Shelley è stata in grado di regalare ad entrambi il suo cuore.