Prendersi cura degli amici a quattro zampe richiede attenzione e affetto.

 

La spazzolatura è uno dei momenti che più avvicina il padrone al suo cane, permettendo di instaurare con lui un rapporto di serenità e fiducia, oltre a provvedere ovviamente alla sua igiene e salute.

 

 

 

LA SPAZZOLATURA

 

Spazzolare regolarmente il cane permette di fare “respirare”  la sua chioma, eliminare i peli morti, evitare  la formazione di nodi, rimuovere i corpi estranei, e soprattutto consente di riattivare la circolazione sanguigna della pelle. È bene che i movimenti siano delicati: non bisogna mettere troppa energia e spazzolare seguendo il naturale verso del pelo.

Alcune spazzole, come quelle con le setole, possono essere adoperate per tutti i tipi di manto, ma per cani a pelo lungo si consigliano spazzole con setole lunghe e distanziate, mentre per spazzolare il pelo corto si opterà per setole più corte e a maglia più stretta.

Per dare volume al manto si possono usare le spazzole di crine, utili per un massaggio più delicato.

 

I DIVERSI TIPI DI PELO

 

Pelo lungo. I cani a pelo lungo necessitano di spazzolature più frequenti rispetto a quelli con pelo corto. Prima di iniziare a “pettinare” può essere utile iniziare sciogliendo i primi nodi, aiutandosi con le dita (esiste anche la spazzola “taglianodi”, strumento specifico che, tramite delle lame, permette di rimuovere il nodo a fior di pelle, senza rischiare di ferire l’animale).
Dopo aver districato il manto si può utilizzare un pettine per dare forma all’acconciatura; mettere del talco sul pelo prima di iniziare può favorire la buona riuscita della spazzolatura.

 

Pelo medio. Per loro utilizzare una spazzola a filo, dotata di setole metalliche e/o plastificate rigide che terminano con tappetti di plastica (strumento classico per raccogliere la maggior parte dei peli in eccesso).

 

Pelo corto. Generalmente è il tipo di pelo meno difficile da spazzolare perché le sue impurità emergono con facilità. Si può utilizzare una spazzola dura o anche un guanto per cani, ottimo strumento per attivare la circolazione e far brillare il pelo.

 

Pelo riccio. Con questo tipo di pelo, i nodi si formano con maggior rapidità. In questi casi la spazzolatura deve essere quotidiana, meglio se eseguita con pettine e spazzola a filo.