Vi sarete chiesti a volte cosa succede al vostro amico a 4 zampe quando un neonato entra improvvisamente a far parte della vostra famiglia.  Anche loro come noi, hanno dei sentimenti e spesso in questi casi, sono soliti provare un sentimento di gelosia nei confronti del nuovo arrivato, proprio come dei bambini piccoli, “accusando” il loro proprietario di non dare loro le giuste coccole come un tempo, coccole che ora vanno al bebè. Potrà sembrarvi strano ma è realmente così!

A questo punto sarà meglio dare qualche consiglio per preparare il vostro amico a sorbirsi i pianti e le urla di un neonato. Innanzitutto tengo a precisare che quella di un animale è una presenza molto importante per il bambino, naturalmente non nei primi mesi di vita quando si parla ancora di neonati ma qualche mese più in là: la presenza di un cane o un gatto è molto importante per lui, lo aiuta infatti a relazionarsi con gli altri e favorisce enormemente il suo senso di osservazione, senza contare poi il divertimento che ne scaturisce per il bambino mentre ci gioca assieme!

Per evitare che l’animale possa vedere il bebè come un intruso, sarebbe meglio fare delle semplici mosse: ad esempio bisognerebbe preparare con largo anticipo la cameretta del bambino, in modo che vedendola da più tempo, il vostro amico si abitui alla sua presenza e un domani quando il bambino dormirà lì, non ci saranno problemi; oppure far sentire loro da subito il rumore delle ruote della carrozzina così capiranno che quello non è un oggetto di cui aver paura!

Farsi vedere con una bambola in braccio prima dell’arrivo del neonato, può ugualmente rivelarsi un’ottima idea in quanto l’animale inizia a capire che l’avvento di un “cucciolo d’uomo” così come avviene per i loro cuccioli, è prossimo. Naturalmente poi bisogna stare
: è consigliabile passare con molta più regolarità l’aspirapolvere a causa dei peli che vengono lasciati in giro da cani e gatti e soprattutto, vaccinare i nostri amici a 4 zampe da un bravo veterinario perchè le malattie che i bebè (che hanno ancora le difese del sistema immunitario troppo basse) possono contrarre, sono tante. Un pò di attenzione quindi e tra l’animale e il vostro bambino non ci saranno problemi di alcun tipo!!