Quando all’amato cucciolo di cane di Talia Howard, Bongo, è stata diagnosticata una malattia progressiva del midollo spinale, cioè circa cinque anni fa, la donna, originaria del Michigan, è sprofondata nel dolore.

 

“È stato un grande compagno, il miglior cane che abbia mai avuto”, ha dichiarato la signora Howard alla CNN pensando al suo Carlino che soffre di mielopatia degenerativa, una forma canina di sclerosi multipla.

cuddle clones 1

Purtroppo a Bongo non resta molto da vivere e così la sua padrona trentaquattrenne, oltre a passare il maggior tempo possibile con lui, ha pensato di rivolgersi a Cuddles Clones, cioè una società che consente ai proprietari di animali domestici di ordinare versioni peluche dei loro amici a quattro zampe.

 

Questo servizio personalizzato può riprodurre qualsiasi tipo di animale, anche se i più richiesti sono i cani secondo quanto ha dichiarato la fondatrice Jennifer Williams. Un progetto che la Williams aveva ideato quando era al college nel 2011. Le persone che si rivolgono alla Cuddles Clones possono richiedere caratteristiche particolari da attribuire ai loro amati animali domestici, come un sorriso ebete o una lingua fuori dalla bocca, per renderli più realistici in ricordo dell’amato pet.

cuddle clones 3

La società ha visto un picco di vendite nel corso degli ultimi mesi, grazie soprattutto alla condivisione sui social network delle fotografie da parte dei clienti dei loro cani vicino ai peluches.

In effetti non è difficile capire perché questi “cloni” siano diventati tanto popolari sui social media e perché sempre più persone li vogliano: oltre ad essere adorabili, sono un bellissimo ricordo degli amici a quattro zampe che non ci sono più ma che abbiamo tanto amato. Purtroppo questi giocattoli non sono proprio a buon mercato, costano circa $ 199, e ci vogliono circa quattro o cinque mesi per la consegna dopo aver effettuato l’ordine.

 

 

Roberta Ravelli