Un social network per soli cani: questo è BePuppy, un progetto innovativo che sta già riscuotendo un forte successo.

La passione per i pets è in crescita, così come la tendenza a condividere sui social network personali i musi dei propri cagnolini.

 

dog using laptop
Anche i cani sono social con Bepuppy

 

L’idea di BePuppy? Dare uno spazio social agli amici a quattro zampe: si tratta di un portale esclusivamente per loro, che integra diverse funzioni interessanti.

Ogni amico peloso ha il proprio profilo con tanto di nome e cognome (proprio così, su BePuppy i cani iscritti sono considerati come veri e propri membri della famiglia), foto ed altre informazioni come l’età e la razza; inoltre, su BePuppy si possono condividere foto (migliaia di #pelfie) , video  e stringere “amicizie a quattro zampe”.

 

BePuppy è molto utile anche ai loro padroncini: oltre a dedicare tanto spazio al proprio pet, è possibile ritrovare più facilmente il proprio cane in caso di smarrimento  grazie alla geolocalizzazione, allargare la propria famiglia adottando cani meno fortunati in cerca di una casa, ricercare offerte interessanti nel mercatino o vendere ad altri amici accessori che il proprio cane non usa più, come ad esempio un trasportino diventato troppo piccolo,  oppure ancora cercare e scegliere strutture pet friendly che possano ospitare i cani nel momento in cui, per una vacanza o per un impegno di lavoro, non fosse possibile rimanere insieme.

 

bepuppy
Bepuppy, il social network degli amici a quattro zampe

 

“BePuppy nasce proprio dall’esigenza di voler separare la vita degli animali dalla vita di noi umani, rendendo possibile un’interazione tra i due generi, animale e umano, unica nel suo genere anche virtualmente: è il cane che vive il mondo on line tramite l’amore della sua famiglia”, ha dichiarato Marco Martinenghi, owner e founder del social BePuppy che ha già superato i 4mila fan su Facebook e più di 1.600 cani iscritti.

 

Samuele Tramontano