Il migliore amico dell’uomo è da sempre oggetto d’interesse e di attenzioni speciali, a tal punto che numerose sono le mostre e le manifestazioni dove cani di tutte le razze si sfidano in gare di bellezza e agilità. Milano ospiterà nel 2015 la più importante di queste rassegne, il WDS.

Amanti degli animali preparatevi. Dall’11 al 14 di Giugno 2015 si terrà presso la fiera di Milano, la più importante rassegna canina del mondo, il World Dog Show.
L’Assemblea Generale della FCI (Federazione Cinofila Internazionale), riunitasi il 4 Luglio 2011 a Parigi, ha deciso di assegnare all’Italia l’organizzazione di questa importantissima manifestazione che vede partecipanti da tutto il mondo.
Il vice presidente dell’ENCI (Ente Nazionale Cinofili Italini) Dino Muto, ha espresso con una lettera aperta tutta la sua soddisfazione per l’importante traguardo raggiunto e aggiunge poi che sarà un’edizione particolare vista la concomitanza con un altro evento di proporzioni mondiali, L’Expo 2015.
Per capire l’importanza e la portata di questa manifestazione, basta dare un’occhiata ai numeri:
18607 cani esposti solo nell’ultima edizione, 55 paesi espositori (l’Italia è saldamente nella top 3 con Germania e Russia), 25000 visitatori, 1500 volontari e 40.000 metri quadrati di spazio espositivo.
Il titolo più importante che viene assegnato al World Dog Show è il C.A.C.I.B. (certificato di attitudine al campionato internazionale di bellezza), che è paragonabile al titolo di bellezza per eccellenza. Poi tra gli altri titoli in gara troviamo, il Best Veteran e il Best Puppy, la Pair class (coppia di cani con lo stesso proprietario) il B.O.G (Best of group – vincitore selezionato dal gruppo dei migliori riproduttori), Best Junior in show ed il B.I.S (Best in show – a questa categoria possono partecipare i vincitori di ciascun gruppo).
Per Milano e per l’Italia, l’opportunità di ospitare delle manifestazioni di questa portata, rappresenta sicuramente un motivo d’orgoglio e come se non bastasse, accredita ancora di più il nostro paese come uno dei centri nevralgici del panorama canino mondiale.