Ormai l’obesità è una malattia che non affligge più solo l’essere umano, e se più spesso si sente paralare di gatti obesi, anche i cani, purtroppo, non esenti dal problema!

 

Se fino a qualche anni fa negli Stati Uniti la percentuale dei cani obesi sfiorava il 45%, ora raggiunge il 53%, mentre per i gatti la percentuale arriva addirittura al 58%! Dati davvero sconvolgenti e soprattutto allarmanti: il Dr. Ernie Ward, veterinario fondatore dell’“Association of Pet Obesity Prevention” in Calabash, nel North Carolina, sostiene che l’obesità negli amici a quattro zampe porta con sè gravi conseguenze paragonabili a quelle degli essere umani, come il rischio di diabete, problemi al cuore e diminuzione delle aspettative di vita!

 

animali obesi
Sempre più cani e gatti obesi: per far fronte al problema arrivano i “Fat camps”

 

Proprio per questo molti hotel di lusso per pets mettono a disposizione un programma di fitness per animali, ma solo poche strutture sono attrezzate con dei veri e propri “fat camps”, come per esempio il Morris Animal Inn, in New Jersey.

Oltre a escursioni nella natura, sessioni di nuoto, camminate sul tapis roulant, sana alimentazione e trattamenti benessere, la struttura offre, infatti, attività esclusivamente dedicate agli amici a quattro zampe come il “Pawlates”, il “Doga” e il “Barko Polo”.

 

In tutte le sessioni e gli sport, gli animali lavorano per diminuire il loro peso, ma anche per interagire e divertirsi!

Ormai queste strutture stanno prendendo abbastanza piede, forse presto arriveranno anche in Italia, ma è importante verificare che siano adatte e certificate per garantire oltre che una buona salute, anche sicurezza al nostro animale!
Roberta Ravelli