La stipsi è un disturbo che rende difficoltosa l’espulsione delle feci dall’intestino. È dovuta soprattutto ad un’alimentazione povera di liquidi. In questa breve ma essenziale guida verranno elencati alcuni rimedi naturali per alleviare e curare la stipsi degli animali.

La stipsi può comparire in caso di dieta eccessivamente asciutta, priva dell’adeguata quantità di liquidi. Il disturbo si presenta anche nel caso in cui nell’apparato intestinale insistano elementi di blocco come ernie perineali, ostruzioni intestinali o megacolon.
Gli animali afflitti da questo problema non perdono lo stimolo ad evacuare le feci; quelle poche che riescono ad espellere sono asciutte e possono presentare delle tracce di sangue dovute alla rottura di capillari, messi sotto pressione durante lo sforzo.

La stipsi può essere un fenomeno che si presenta frequentemente od occasionalmente.
Se l’animale non presenta altri sintomi, non perde vitalità ed appetito, ma si mostra attivo come sempre, il problema è superabile controllando accuratamente ciò di cui si nutre.

 

Ecco 5 indicazioni per far fronte a questo problema.

1. Innanzitutto è importante passare ad una dieta molto più ricca dal punto di vista dei liquidi. E’ necessario incrementare l’assunzione di verdura, come ad esempio zucchine, spinaci e carote; somministrare anche uno o due cucchiaini al giorno di olio di lino, che aiuta la diluizione fecale ma anche l’estetica del pelo; per stimolare la peristalsi intestinale, un’ottima soluzione è quella di aggiungere un po’ di crusca alla pappa.

2. È possibile somministrare semi di psillio, che hanno effetto lassativo. In quantità di 1 o 2 grammi al giorno, per pochi giorni, essi favoriscono la creazione di massa fecale, stimolando la peristalsi. Occorre, però, evitare di somministrare i semi in caso di elevata presenza di gas nell’intestino.

3. Il decotto di malva è un valido supporto ed è un rimedio adatto soprattutto in caso di infiammazione o irritazione.

4. Anche nel caso degli animali, i fermenti lattici proteggono e aiutano a rigenerare la flora batterica.

5.  Il carbone vegetale rimane una soluzione più che valida nei casi di flatulenza.

Questi rimedi naturali, integrati con molta acqua a temperatura ambiente aiuteranno l’amico a quattro zampe a combattere il disturbo.
Ad ogni modo, nel caso  si presentino altri sintomi, è opportuno recarsi dal proprio veterinario.